SEMPRE PREDE E MAI PREDATORI

“E’ il mercato, bellezza!” e poi “ormai siamo in Europa” e comunque “i capitali non hanno frontiere”: queste le repliche più scontate e prevedibili alle reazioni di comprensibile frustrazione che stanno suscitando le vendite di Telecom agli spagnoli di Telefonica e di Alitalia ai francesi di Air France. Lasciamo perdere, per ora, le avvilenti considerazioni sulle vicende che hanno portato anche queste due importantissime e strategiche aziende – dopo tante altre – in mano agli stranieri, per quanto europei. Soffermiamoci invece sulle banalità che ho elencato prima. Se le cose stanno davvero in quel modo, perché quando siamo noi italiani a mettere il naso fuori casa ci rimandano indietro con la coda fra le gambe? Continua a leggere